venerdì 12 giugno > LEVATE

VENERDÌ 12 GIUGNO
LEVATE
Biblioteca | Piazza Amedeo Duca d’Aosta
ingresso libero

20.00 “La Grotta Fantastica” | Gruppo Speleologico Valle Imagna

21.30 spettacolo teatrale “Il Gatto con gli stivali” | Ca’ Luogo d’Arte – Reggio Emilia.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso la Palestra scolastica in via Santuario, 3.

Si chiede cortesemente di indossare scarpe da tennis o calzini antiscivolo se in palestra

LA GROTTA FANTASTICA

maggio 31_osio sopra_la grotta fantasticaLA GROTTA FANTASTICA è una grandissima grotta gonfiabile realizzata dal Gruppo Speleologico Valle Imagna. Un divertente gioco dove i bambini proveranno l’impatto col buio e con cunicoli di varie lunghezze, come in una vera grotta. I piccoli esploratori, muniti di casco con luce, potranno sperimentare l’emozione della scoperta del buio e della cavità. Un primo approccio per una futura esperienza del mondo ipogeo.
Il Gruppo Speleologico Valle Imagna C.A.I. – S.S.I. è nato in valle Imagna nel 1996, grazie a Piero Cattaneo e Damiano Frosio, iniziando così l’avventura speleologica alla scoperta delle grotte e di cavità naturali della Valle Imagna e non solo. Dopo anni di intensa attivita eslporativa e didattica, anche in collaborazione con gruppi speleologici internazionali, oggi il gruppo, grazie anche ai nuovi inserimenti di giovani, si fa onore con nuove attività non solo esplorative ma anche culturali e ambientali, riappropriandosi delle peculiarità del proprio territorio.

SPETTACOLO TEATRALE “IL GATTO CON GLI STIVALI”

Gatto con gli stivali - foto 1In questo spettacolo, alle teste di legno dei burattini nella baracca classica, che raccontano fedelmente la favola di Perrault, si accosta una figura discreta di attore umano, poetica e non invadente, per leggere, con semplicità ai più piccoli la filosofia, tra le righe della fiaba “Il Gatto con gli Stivali”. In un racconto delle metamorfosi, in cui un gatto si rizza sulle gambe e calza stivali e in cui un orco si trasforma in un topo, può l’umile figlio di un mugnaio sposare la figlia del Re e diventare un gran signore? E il suo piccolo e spelacchiato gatto è destinato ad essere un manicotto per l’inverno, o anche lui all’improvviso può diventare…? Può, può… “Signori la favola è finita. Ed è finita bene. Ma solo nelle favole il figlio derelitto di un mugnaio, diventa un gran signore e sposa la figlia del Re. Solo nelle favole i gatti parlano e calzano stivali. E qui ci vuole la morale. Che più che una morale vorrebbe essere un consiglio: quando siete giù, giù, giù che più giù ci sta l’inferno, non lasciatevi scivolare…”

scarica-manifesto
scarica-brochure
scarica-pieghevole
12