Calendar

Mag
27
Dom
2018
Il circo in valigia @ DALMINE
Mag 27@15:00
Il circo in valigia @ DALMINE | Dalmine | Lombardia | Italia

di e con Gianluigi Capone – Teatro Verde di Roma

Un circo tutto da inventare, un clown, gli oggetti di una valigia e una buona dose di immaginazione guideranno il pubblico, tra sorpresa e meraviglia, verso il piacere creativo di un gioco poetico e divertente. Cosa uscirà dalla valigia? Ma davvero una valigia può contenere un circo?

Presso: Fondazione Dalmine, ingresso da via Vittorio Veneto – nei pressi del rifugio antiaereo

(in caso di maltempo Teatro Civico, Via J.F. Kennedy n.3 e Sala Riunioni del Centro Culturale, Viale Betelli n.21)

 

 

Suoni in gioco @ Fondazione Dalmine
Mag 27@15:00–18:00
Suoni in gioco @ Fondazione Dalmine | Dalmine | Lombardia | Italia

a cura di Erewhon Associazione Culturale

Giocare con i suoni è possibile? Certamente sì. Con costruzioni buffe ed originali, oggetti in movimento che ruotano, girano, saltellano, tamburellano. Con strani meccanismi sonori che animano e colorano la piazza. Ognuno potrà giocare con questi oggetti per farli muovere e suonare. Ecco allora la “doccia sonora” per sentire e veder cadere delle speciali goccioline d’acqua, un bastone della pioggia “multiplo” per sentire lo sciabordio del mare o, ancora, girandole-ruote di bicicletta da far girare per sentire il suono di diversi materiali… e tante altre sorprese… sonore!

Presso: Fondazione Dalmine, ingresso da via Vittorio Veneto – nei pressi del rifugio antiaereo

(in caso di maltempo Teatro Civico, Via J.F. Kennedy n.3 e Sala Riunioni del Centro Culturale, Viale Betelli n.21)

 

 

La Barca di Carta @ DALMINE
Mag 27@16:15
La Barca di Carta @ DALMINE | Dalmine | Lombardia | Italia

di Emanuela Nava / Uno spettacolo del Teatro della Conchiglia / Con Emanuela Nava e con Benjamin Compaore, Abass Dahabas, Valentine Iowe, Sarjo Touray / Regia Andrea Mancini

La barca di carta è una storia africana, tratta dal libro di Emanuela Nava Anche gli spiriti danzano. Sulla scena attori dell’Africa sub-sahariana che hanno dato vita ad un gruppo teatrale e poi ad una vera e propria banda musicale, con strumenti e danze tradizionali che si incontrano con altre musiche e contaminazioni europee. La barca di carta del titolo, che sarà costruita in scena, è lunga tre metri. Sugli alberi delle vele sarà legata una fune con tanti palloncini.

In cima una bandiera simboleggiante l’Africa. L’Africa è la terra che tante volte ha fatto parte delle narrazioni di Emanuela Nava, in particolare di un suo libro ormai “storico”: Coccodrilli a colazione.

Presso: Fondazione Dalmine, ingresso da via Vittorio Veneto – nei pressi del rifugio antiaereo

(in caso di maltempo Teatro Civico, Via J.F. Kennedy n.3 e Sala Riunioni del Centro Culturale, Viale Betelli n.21)

 

 

Giu
2
Sab
2018
AR.TE.FU.AC @ Verdello / Parco della Villa Comunale
Giu 2@15:00–18:00
AR.TE.FU.AC @ Verdello / Parco della Villa Comunale | Verdello | Lombardia | Italia

a cura di Erewhon Associazione Culturale

ARiaTErraFUocoACqua

Un’occasione per scoprire, inventare giochi e sperimentare la magia degli elementi mescolandoli tra di loro e inventando anche qualche personale regola del gioco. Per scoprire il mondo che ci circonda in modo un po’ scientifico, ma anche un po’ poetico.

Con occhi curiosi e meravigliati, per non restare solo con i piedi per terra ma anche per guardare in alto e sognare un po’. Si gioca con aquiloni di diverse forme, colori e dimensioni, per correre e farli decollare sfidando il vento; con paesaggi acquosi sempre differenti, con una sabbia che è capace di disegnare, da sola, o quasi e con sassi che galleggiano, o forse no, con un drago gigante con la voce del vento…

Presso: Parco della Villa Comunale c/o Municipio (in caso di maltempo Centro Civico c/o Municipio, Via Cavour n.23)

 

 

ClosciArt @ VERDELLO
Giu 2@15:00
ClosciArt @ VERDELLO | Verdello | Lombardia | Italia

con Simone Lombardelli / Compagnia Eccentrici Dadarò

Una bufera, un clown e una panchina rossa… che è la sua casa con tanto di lampione, tappeto, cestino e radio con l’antenna. Ma forse… è tutto un sogno. E come si fa a raccontare un sogno?

Ad un tratto piove, ma c’è un solo ombrello e poi c’è una caffettiera che lo fa buono il caffè. C’è un topo che vola via che è un mistero, una scopa che, dove la metti, sta in piedi da sola; due scarpe gialle col cappello e una radio che canta. Ma, come nei sogni, tutto è possibile. Anche cambiar vita di colpo, se ti va…

Presso: Parco della Villa Comunale c/o Municipio (in caso di maltempo Centro Civico c/o Municipio, Via Cavour n.23)

 

 

La fiaba dei tre bauli @ VERDELLO
Giu 2@17:30
La fiaba dei tre bauli @ VERDELLO | Verdello | Lombardia | Italia

Teatrodaccapo / Scritto, interpretato e diretto da Massimiliano Fenaroli e Marcello Nicoli

C’era una volta in un dimenticato palazzo, in mezzo a polvere e ragnatele, anche loro dimenticate da chissà quanti anni, una dimenticata soffitta in cui si trovavano tre bauli abbandonati. Nessuno sa da dove venissero, erano capitati lì per caso, forse dimenticati da qualcuno. Ma i tre bauli non volevano proprio saperne di aprirsi! Stanchi e sconsolati, Nespola e Tartufo, i due cantastorie, iniziano a immaginare quali storie e personaggi si sarebbero potuti inventare se solo quei tre bauli si fossero aperti.

E proprio mentre fantasticavano è successo qualcosa di inaspettato. Con qualche scricchiolio i tre coperchi si sono spalancati: quello era il modo per aprirli, non con la forza, ma con la poesia e la fantasia!

Presso: Parco della Villa Comunale c/o Municipio (in caso di maltempo Centro Civico c/o Municipio, Via Cavour n.23)

 

Giu
9
Sab
2018
Il Signor Volpe è fantastico @ MOZZO
Giu 9@16:00
Il Signor Volpe è fantastico @ MOZZO | Mozzo | Lombardia | Italia

// liberamente tratto da Furbo, il signor Volpe di Roal Dahl

di e con Aedopop (Giorgio Personelli e Pierangelo Frugnoli)

Giorgio Personelli, lettore e cantante e Pierangelo Frugnoli, compositore e musicista, presenteranno un divertentissimo spettacolo per bambine e bambini dai 5 agli 11 anni… ed anche fino ai 99 anni!

“è la storia un po’ raccontata, un po’ letta e un po’ cantata di come Papà Volpe riuscì a raggirare tre mascalzoni come Olio, Lupino e Pertica usando la sua proverbiale furbizia. E tu? Non sei un po’ volpino pure tu?” Lo spettacolo è liberamente ispirato al romanzo Furbo, il Signor Volpe di Roald Dahl.

Presso: Biblioteca Comunale (anche in caso di maltempo)

Giu
10
Dom
2018
Giochi d’aria @ Osio Sotto
Giu 10@15:00–18:00
Giochi d’aria @ Osio Sotto | Osio Sotto | Lombardia | Italia

a cura di Erewhon Associazione Culturale

Hai mai catturato l’aria? I bambini cercheranno di prendere l’aria, imprigionarla, sentire e scoprire quanto pesa con l’aiuto di ”palloncioni” e maniche a vento da gonfiare e rincorrere, con draghi, sottomarini, nuvole pesci e farfalle, con palline-bolas che, ruotando, si librano in volo creando variopinti vortici, e poi tutti a correre sotto un grande telo azzurro-blu cielo. Un insieme fantastico di oggetti volanti che riempirà e colorerà le piazze coinvolgendo sia grandi che bambini.

Presso: “Green Park” – Parco Ex Piscine (in caso di maltempo Centro Giovanile, Via Petrocchi)

 

 

In cammino @ OSIO SOTTO
Giu 10@15:00
In cammino @ OSIO SOTTO | Osio Sotto | Lombardia | Italia

di e con Roberto De Marchi

Uno spettacolo “in cammino” perché non è mai uguale a se stesso. Giocoleria, improvvisazione clownesca, magia, sono pretesti per strappare una risata al pubblico e per comunicare la propria visione della realtà. Dalla fantasia e da un treppiede di legno è nato Pippo, un cane giocoliere, fedele compagno che, nonostante “l’addestramento”, non perde il vizio di lasciare, a modo suo, il segno.

Presso: “Green Park” – Parco Ex Piscine (in caso di maltempo Centro Giovanile, Via Petrocchi)

La Piccola Prezzemolina @ OSIO SOTTO
Giu 10@17:30
La Piccola Prezzemolina @ OSIO SOTTO | Osio Sotto | Lombardia | Italia

// liberamente ispirato all’omonima fiaba popolare

// età consigliata: dai 3 anni

con Monica Mattioli – Compagnia Teatrale Mattioli

Una divertente e poetica storia per crescere. è la storia di una mamma, bellissima come tutte le mamme, incinta di una bambina. Ha sempre voglia di prezzemolo. Così ogni mattina va nell’orto della Fata per rubare tutto il suo prezzemolo. Più che una Fata è un’orchessa. Il suo nome è Morgana e quando sorride ha una dentiera di ferro. Un giorno Morgana sorprende la mamma nel suo orto e da quel giorno una pesante minaccia segna il destino di tutti: quando nascerà la bambina si dovrà chiamare Prezzemolina e quando sarà grande Morgana la porterà via con sé. Prezzemolina nasce, cresce e viene rapita dalla Fata Morgana che la tiene con sé facendole affrontare difficilissime prove. Ma nella casa di Morgana c’è il figlio Memè che è un po’ magico e…

Presso: “Green Park” – Parco Ex Piscine (in caso di maltempo Centro Giovanile, Via Petrocchi)